Ormoni steroidei ppt

Many hormones and their structural and functional analogs are used as medication . The most commonly prescribed hormones are estrogens and progestogens (as methods of hormonal contraception and as HRT ), [13] thyroxine (as levothyroxine , for hypothyroidism ) and steroids (for autoimmune diseases and several respiratory disorders ). Insulin is used by many diabetics . Local preparations for use in otolaryngology often contain pharmacologic equivalents of adrenaline , while steroid and vitamin D creams are used extensively in dermatological practice.

11 Introduzione GLI ELEMENTI RESPONSIVI AGLI ESTROGENI I recettori degli estrogeni, come tutti i recettori nucleari, regolano la trascrizione interagendo con specifiche sequenze di DNA localizzate a livello dei geni bersaglio, denominate elementi responsivi agli estrogeni (ERE, estrogen responsive elements). Generalmente si trovano in stretta vicinanza del promotore, tuttavia le si può ritrovare anche all interno di regioni enhancer, diverse chilobasi a monte del sito d inizio di trascrizione MECCANISMO D AZIONE DEI RECETTORI DEGLI ESTROGENI A) Via classica ligando-dipendente In assenza del ligando, il recettore degli estrogeni è sequestrato nel nucleo delle cellule bersaglio ed è complessato con proteine dello shock termico (heat shock proteins, Hsp) che lo mantengono nella conformazione inattiva. In seguito al legame con l estrogeno, il recettore va incontro ad un cambiamento conformazionale che determina il distacco delle Hsp e facilita la dimerizzazione ed il legame del recettore agli elementi responsivi sul DNA situati sui geni bersaglio [Mc Donnel et al, 2002]. Le regioni del recettore coinvolte nella dimerizzazione sono localizzate su domini che contengono una regione ricca di amminoacidi idrofilici, in modo tale da organizzare spazialmente un α-elica. Da questa struttura secondaria sporgono numerosi residui di leucina allineati che possono andare ad interagire con un analoga struttura su un altro monomero recettoriale formando una sorta di cerniera di residui di leucina, detta leucinzipper che consente la dimerizzazione. L ER può legarsi al DNA sia sottoforma di omodimero sia di eterodimero. Il recettore utilizza entrambe le sue regioni di attivazioni AF-1 ed AF-2 per reclutare i cofattori. Il legame del complesso ormone-recettore al DNA stabilizza il complesso d inizio della trascrizione e favorisce il reclutamento dell RNA polimerasi II per dare l avvio alla trascrizione del mrna specifico. L attività trascrizionale del recettore degli estrogeni può essere modulata attraverso un meccanismo di fosforilazione. Si è infatti osservato che l ER è altamente fosforilato già in condizioni basali e che il legame dell ormone comporta un incremento del grado di fosforilazione. L introduzione dei gruppi fosforici è mediata da diversi enzimi dotati di attività protein chinasica: fra questi, i più importanti sono le MAPK che fosforilano i residui di serina posti all interno di sequenze amminoacidiche consenso. La fosforilazione del recettore 9

Ormoni steroidei ppt

ormoni steroidei ppt

Media:

ormoni steroidei pptormoni steroidei pptormoni steroidei pptormoni steroidei pptormoni steroidei ppt

http://buy-steroids.org